Browsing "musica"
Mag 9, 2009 - musica    38 Comments

Un altro appuntamento jazz…

Jazzin' in Blue Jeans al piano.JPG

Eccoci pronti per un nuovo appuntamento jazz. Stasera, sabato 9 maggio, alle 22.15, al Modì La Nuit a Livorno, io e il mio “Jazzin’ in Blue Jeans Quartet” riproporremo un repertorio fatto di musica che, a detta di chi ci ha già ascoltato, è piuttosto godibile. Standard jazz e anche qualche brano arrangiato di Paolo Conte, Sting e Stevie Wonder. Il quartetto è formato da Anna Rubini, vocalist; Max Fantolini, pianoforte; Stefano Del Bono, contrabbasso; e io alla batteria. Il Modì La Nuit è in Via del Litorale 164. Vi aspettiamo.

Apr 11, 2009 - musica    8 Comments

Concerto Jazz stasera 11 aprile

Saremo a La Bottega del Caffè, stasera alle 21, io e il mio gruppo, il Jazzin in Blue Jeans Quartet, in Viale Caprera 35, Livorno. Interverrà Claudio Marmugi con un suo monologo e Rita Bottoni e Donatella Lami esporranno i loro quadri. La rassegna che si protrarrà fino al 18 aprile, ha il nome di “Confronti 2009”, patrocinata dal Comune di Livorno, dalla Provincia e dalla Commissione Provinciale Pari Opportunità. Vi aspetto, se potete.

Mar 16, 2009 - musica    5 Comments

Il Jazzin’ in Blue Jeans Quartet al Cinema Teatro Lux di Pisa

Piano.jpgSabato 21 marzo sarò con il mio gruppo, il Jazzin’ in Blue Jeans Quartet, al Cinema Teatro Lux di Pisa. Apriamo una rassegna musicale ben organizzata dal Lux e patrocinata dal Comune di Pisa. “Lux Unplugged” si chiama questa seconda stagione dedicata alla musica in acustico, o perlomeno non troppo invasiva, dove lo spettatore potrà gustarsi suoni e voce. Lo spettacolo inizierà alle 21,30, l’ingresso sarà di € 8,00 e per info e prevendita potete contattare il Teatro stesso: info@cinemateatrolux.it Il telefono è 050/830943. Il programma del “Lux Unplugged”: sabato 28 marzo “Marta sui Tubi”; sabato 4 aprile “Andy Gravish and The Italian Jazz Friends 4tet”; sabato 18 aprile “Le attese di un puntuale”; 25 aprile “Chiasso Mozzo”. Vi aspettiamo e fateci fare una bella figura!

Mar 8, 2009 - musica    3 Comments

Recensione alla serata jazz…

http://sergioconsani.myblog.it/media/02/02/494412767.wma
Grazie a tutti coloro che sono venuti ieri sera al Modì La Nuit a sentire un po’ di jazz dal vivo. Il nostro secondo appuntamento in questo locale intimo e accogliente è stato più che positivo. Rispetto alla prima volta si è visto un sensibile aumento di pubblico, e devo davvero ringraziare chi si è mosso, vincendo la pigrizia o la tv ipnotizzante per passare una serata all’insegna della buona musica (modestamente), per pochi euro. Anche il prossimo mese saliremo di nuovo su quel palco, perché Valerio D’Alelio, musicista, amico e gestore del locale, crede nel ritorno dei musicisti che regalano la loro musica in tutti i locali disponibili ad accoglierli. Tra qualche giorno, con un nuovo post, informerò tutti del nostro nuovo concerto al Cinema Teatro Lux di Pisa, il 21 di marzo, dove apriremo una rassegna jazz. A poi i dettagli. Di nuovo grazie a tutti per essere venuti. Il file audio è un pezzo del nostro repertorio registrato… con mezzi di fortuna.

Mar 4, 2009 - musica    19 Comments

Sabato 7 marzo: Jazz

Jazzin' in Blue Jeans Quartet.JPGEccoci al nostro secondo appuntamento al Modì La Nuit, il locale in Via del Litorale 164, a Livorno. Il Jazzin’ in Blue Jeans Quartet, nella foto, è formato da: Stefano Del Bono, contrabbasso; Max Fantolini, piano; Anna Rubini, vocalist; Sergio Consani, batteria. Inizieremo alle 22, sabato 7 marzo, in questo locale davvero molto accogliente e ben gestito da Valerio D’Alelio, mio vecchio amico sin dai tempi in cui lui suonava nei Modì e io nei Pionieri. Eh… altri tempi, quando allora la musica viva era cosa di tutti i giorni. Ma se voi amate sentire il suono vero, quello che ti entra nell’anima mentre osservi i musicisti a pochi passi da te, allora rimane ancora la speranza che i locali riaprano i battenti alla musica dal vivo. Vi aspettiamo. Se volete essere sicuri di sedere ad un tavolo, prenotate al 338/2802198. Il costo del biglietto è di € 10, consumazione compresa.

Feb 1, 2009 - musica    15 Comments

Recensione a una bella serata

http://sergioconsani.myblog.it/media/01/02/1457245929.wma
Musica jazz. Non facile da ascoltare, ci vuole un orecchio un po’ particolare e abituato a certe sonorità che non sono troppo vicine al genere cosiddetto “leggero”. Tre strumenti: pianoforte, batteria e contrabbasso: nessun effetto elettronico, nessun marchingegno che mascheri le armonie di ciò che ascolti. Tutto allo stato puro, semplice, senza fronzoli. E poi la voce, che non si fa aiutare dagli effetti. Un esame continuo quello di suonare jazz. Non hai scuse né aiuti, ma solo il cuore che ti spinge, la passione, e la bravura. Essere bravi vuol dire anche avere tecnica, sì, ma se non “senti” quello che suoni o canti, la tecnica diventa inutile, è solo un’accozzaglia di virtuosismi che stanca e non ti da emozioni. Chi canta deve saper trasmettere le emozioni, così come il pianista con le sue improvvisazioni, il bassista con il suo swing che scivola sulle corde del contrabbasso, il batterista creando ritmi che non sovrastino gli altri. Ieri sera è stata una serata dove il pubblico sembra aver apprezzato la passione dei “Jazzin’ in Blue Jeans Quartet”, al Modì La Nuit. E questo incontro con il jazz diventerà un appuntamento che si ripeterà ogni mese. Ma dobbiamo “educare” la gente a venire ad ascoltare questo genere di musica che sembra allontanare solo perché si chiama Jazz, che ad alcuni sembra una parola che proviene da una musica stantia, non moderna, difficile da ascoltare. Non è così, e non lo dico perché io sono uno dei quattro componenti del gruppo, ma perché il jazz è nato tanti anni fa e rimarrà immortale, come la musica classica. E chi dice… “il jazz? a me non piace!”vuol dire che se l’ho ha ascoltato qualche volta non l’ha davvero ascoltato, ma solo sentito, magari di sfuggita. Invito tutti coloro che sono un po’ prevenuti e che non sono abituati a questo genere, a venire a sentire un po’ di jazz, almeno una volta. Vi garantisco che vi innamorerete. Un ringraziamento lo devo a Valerio D’Alelio, colui che gestisce (e che suona ogni sera al Modì) il locale, che ha capito che il Modì La Nuit, per quanto è carino e ben tenuto, può diventare anche un luogo di incontro per ascoltare del buon jazz. E grazie ai miei compagni, Anna Rubini, Max Fantolini e Stefano Del Bono.

Gen 23, 2009 - musica    10 Comments

La serata Jazz del 31 gennaio

I love jazz....jpgBene, è ufficiale: la serata jazz ci sarà il 31 gennaio. Come avevo detto nel post precedente, la nostra cantante, Anna Rubini, si era presa una bella influenza, con conseguente calo di voce, e allora la serata è rimandata al 31. Devo ripeterlo: il locale è il Modì La Nuit, a Livorno, in Via del Litorale 164, sotto all’Hotel Rex. Inizieremo alle 22,30 con il nostro repertorio di standard jazz. “Jazzin’ in Blue Jeans” vi farà passare una bella serata, considerando anche i prezzi alla portata di tutti: 8 euro che includono ingresso e una consumazione. Meglio di così. Spargete la voce, ragazzi, perché la musica dal vivo è sempre più rara, i locali scarseggiano e la gente si rifugia a guardare la ipnotizzante televisione, o magari va a spendere i soldi nei soliti locali da “stuzzichini e birra alla spina e bicchieri di vino”, solo perché sono alla moda. La musica non è moda, la musica deve essere parte della nostra vita, che sia jazz, classica, pop o rock. L’importante è che la gente faccia capire che ascoltare la musica dal vivo è un’esigenza. Sì, perché una cosa è un cd che ascolti attraverso le casse acustiche di un locale, un’altra è vedere i musicisti che sudano e ci mettono l’anima per comunicarvi le emozioni.

Gen 21, 2009 - musica    12 Comments

Contrordine per la serata del 24…

Ecco fatto! Anna Rubini, la nostra cantante, si è beccata l’influenza, la tracheite, placche alla gola, febbre a 38, e così la serata di sabato 24 gennaio, salta. E’ un peccato, un gran peccato, anche se la colpa è da imputare all’inverno e alle maledette influenze che girano e ti colpiscono quando meno te lo aspetti. E’ un peccato e mi dispiace molto anche per Valerio D’Alelio, colui che si occupa dell’andamento del Modì La Nuit e pregustava già una bella serata jazz. Rimanderemo il concerto, al più presto, forse al sabato successivo, il 31, ma ancora da ufficializzare. E mi scuso con tutti gli amici che erano già pronti a venire a trovarci, e che so che non mancheranno al prossimo concerto. Vi terrò informati.

Gen 13, 2009 - musica    30 Comments

Serata Jazz a Livorno, il 24 gennaio…

Eccomi tornato, dopo mille vicissitudini tra i tecnici e gli operatori Telecom. Vi risparmio i dettagli e la mia voglia di denunciare l’incapacità professionale incontrata in alcuni di loro, e la nostra totale impotenza nel poter contrastare i loro errori. Una volta si poteva parlare con un responsabile, qualcuno che ci dicesse semplicemente cosa stesse succedendo; ora invece, chiamando il 187, sei costretto a parlare con persone che ti dicono solo “abbiamo segnalato il guasto, ma di più non posso fare”. Bene, dopo un mese è tornato l’Adsl, ma il telefono funziona a metà: chiama ma non riceve. Mah! Misteri Telecom e di Alice Casa. Passiamo ad altro, che poi devo andare a fare visita a tutti i bloggers che mi hanno salutato e ai quali non potevo rispondere. Il 24 gennaio, sabato, alle 22,30, io e il mio gruppo saremo a suonare a Livorno, in un locale davvero molto carino, stile anni 60, accanto all’ingresso dell’Hotel Rex. Si chiama Modì La Nuit, un nome che sa di night club, ma che night club non è. Semmai è un American bar, o Piano bar, come volete voi, che può ospitare un centinaio di persone che vogliono passare una serata all’insegna della musica di Valerio D’Alelio, che tra l’altro gestisce anche il locale ed era il componente di un gruppo di Livorno che si chiamava I Modì, appunto. Modì La Nuit è aperto tutti i giorni, dalle 17; dalle 19 servono aperitivi, la domenica pomeriggio si fa caffetteria e musica, e la sera piano bar. E jazz. Come il 24 gennaio, con il mio gruppo Jazzin’ in Blue Jeans. Inizieremo intorno alle 22,30, come ho già detto, e l’indirizzo è questo: Via del Litorale 164, Antignano, Livorno. I prezzi? Con 8 euro entri e hai un drink. Meglio di così… 

Lug 30, 2008 - musica    6 Comments

Concerto Jazz

181705337.jpg

L’8 agosto, alla Bottega del Caffè, in Viale Caprera 35 (Pz. del Luogo Pio in Venezia) a Livorno, ci sarà un concerto jazz con il mio gruppo “Jazzin’ in Blue Jeans”. L’orario è il classico: 21, 30, più o meno. “Effetto Venezia” inizierà il 1° di agosto, e, come tutti gli anni, le strade di una delle zone più suggestive di Livorno si animeranno di centinaia di persone. Palchi montati nelle piazze, musica, cabaret, di tutto di più. E così ci saremo anche noi (Anna Rubini alla voce, Stefano Del Bono al contrabbasso e Max Fantolini al piano e io alla batteria) a riscaldare questa bella manifestazione che dura dieci giorni. Suoneremo all’interno del locale, non c’è biglietto da pagare e quindi che dire? Vi aspettiamo.

Pagine:«123»