Fare gli auguri…

Sì, anche se a quest’ora – le 19.00 – nessuno è qui a navigare su Internet e tantomeno sul mio blog, gli auguri ve li faccio lo stesso. Parole un po’ speciali, augurandovi, come dice una poesia indiana, “soltanto quello che i più non hanno” e soprattutto “di avere tempo per la vita”. C’è chi passerà un Natale in allegria, chi vedrà sorridere i propri figli, chi sarà circondato da affetto e amore. Ma ricordiamoci – senza fare retorica – anche di tutti quelli che in questo momento sono nel letto di un ospedale, o della gente che vive in quei Paesi dove solo un bicchiere d’acqua ha più valore dell’oro, e ricordiamoci di chi non ha neanche un pezzo di pane. E dopo Natale pensate a quanto avete mangiato e quante cose avete buttato via, e quanti regali inutili avete comprato. Così magari il prossimo anno ci penserete un attimo in più. Buon Natale a tutti.

Fare gli auguri…ultima modifica: 2007-12-24T19:05:28+01:00da sergio0591
Reposta per primo quest’articolo

Commenti

Fare gli auguri… — 4 commenti

  1. Non c’è cosa peggiore che sentirsi soli quando sei circondato da mille persone. E poi, se chi ami è lontano, allora tutto diventa ancora più triste, anche se, come dici tu, siamo fusi l’uno nell’altra.

  2. Il giorno di Natale riempie tutti quanti di pazze aspettative. Oppure riempie gli occhi di lacrime. E ciò ti costringe ad ammettere che non sei felice anche se vuoi illuderti che tante lucine colorate possano scacciare il tuo buio. Passerà. Passerà anche questo giorno di “Natale degli altri”. Questo giorno non è il mio Natale e non è il suo Natale perchè io e lui siamo lontani adesso, anche se siamo fusi e confusi nello stesso immenso amore.
    Auguri a tutti gli altri, che non sono io e non è lui.
    Sofia

  3. I bagliori ed i colori della festa spesso
    nascondono luci mai accese ed una
    grande tristezza nel cuore di chi soffre.
    Spero che questo Natale possa essere
    sereno e luminoso anche per loro.
    Ti auguro amore, gioia, e pace
    oggi, domani, e per sempre!

    Buon Natale da pulvigiu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *