Browsing "Parliamo di scrittura"
Gen 14, 2011 - Parliamo di scrittura    No Comments

1° febbraio: nuovo corso di scrittura creativa

scrittura.jpg

Nuovo corso di scrittura creativa, tenuto da Sergio Consani, che inizierà a Livorno il 1° febbraio 2011. Il corso avrà la durata di quattro mesi e le lezioni si terranno al Centro Sociale Borgo, in via degli Asili 47 (con parcheggio interno), ogni martedì, dalle 21 alle 23. Si lavorerà sulla tecnica del racconto e del romanzo, la struttura di una storia, l’incipit, come trovare un’idea, gli intrighi, la caratterizzazione dei personaggi, il protagonista, l’antagonista, i finali. E poi saranno prese in esame le trame di alcuni libri famosi per studiarne i colpi di scena, gli intrecci, la forza dei personaggi.

Il corso è aperto a tutti, non ci sono limiti di età e soprattutto non ci sono limiti di bravura: ognuno ha il diritto di mettere su carta le proprie emozioni, semplicemente, senza pudori e cercando di confrontarsi con gli altri.

Per info e costi scrivere a sergioconsani@alice.it oppure telefonare al numero 338/2170128.

Sergio Consani è scrittore e sceneggiatore, e attualmente insegna sceneggiatura cinematografica alla Scuola di Cinema Vertigo, nell’ambito di un progetto che vede coinvolti Marco Conte (insegnante di recitazione) e Luca Dal canto (insegnante di regia e storia del cinema).

Ha scritto cinque romanzi. L’ultimo, un e-book, uscito a dicembre 2010, s’intitola “Lo storno e la poiana”, edito da Prospettivaeditrice. Il sito web dell’autore: www.sergioconsani.altervista.org

 

Nov 16, 2010 - Parliamo di scrittura    10 Comments

Caro Pinocchio…

 

pinocchio1.JPG

Carissimo Consani, ci è piaciuto molto il manoscritto che ci ha inviato, pertanto siamo lieti di comunicarle che potrà far parte del nostro gruppo. Le invieremo il contratto di edizione al più presto. Dobbiamo altresì comunicarle che per ovvi motivi di gestione, dobbiamo chiederle una somma di denaro per ammortizzare parte delle spese di stampa, ecc…

Questo accadeva nel 2007, al mio terzo libro. Rispondo gentilmente che non ho alcuna intenzione di pagare un euro per ammortizzare parte delle spese di stampa, ecc…, ma, parlando con l’editore giungiamo ad un accordo: lui mi dà 120 libri che io venderò per loro attraverso le presentazioni. È un totale di 1.950 euro. Non è uno scherzo. E vendere libri per conto proprio non è proprio la cosa più facile di questo mondo. Ma tant’è. Accetto. Mi spediscono il contratto, firmo, e dopo qualche giorno mi arrivano i libri; libri che dovrei vendere in tre mesi. Nel frattempo il mio editore, come da contratto, deve organizzarmi presentazioni, distribuire il mio romanzo nelle librerie che il suo sito sottolinea, promuovere… insomma, fare il lavoro di editore. Dopo tre mesi io sono riuscito a vendere una quarantina di libri, con una fatica immane, ma l’editore non ha distribuito il mio libro, né mi ha mai organizzato una presentazione né niente. Io li chiamo, scrivo email, faccio di tutto per fargli capire che da contratto si sarebbero dovuti muovere in ben altro modo. Loro mi rispondono che fanno il possibile (cioè niente) e vogliono i soldi. Io mi rifiuto di darglieli, e dopo qualche mese, dopo aver visto che il mio carissimo editore niente ha fatto per promuovere il mio lavoro, confermo che da me non avranno mai il ricavato delle vendite.

Carissimo Consani, le farò scrivere dal mio avvocato.

Vai a fare in culo te e il tuo avvocato. Invece mi scrive davvero, mi spinge a pagare. Io, a questo azzeccagarbugli, gli mando tutte le email scritte tra me e l’editore, cercando di spiegargli che se l’editore non ha fatto il suo lavoro e non ha tenuto fede al contratto, io non pago. Mi arriva l’ingiunzione, dovrei oppormi, ma non penso che arrivino a mandarmi l’ufficiale giudiziario, non posso crederci, non può essere. E invece arriva l’ufficiale giudiziario: somma da pagare 3.950 euro. Ovvio, con le spese legali. L’ufficiale giudiziario fa il suo lavoro e scrive su un foglio ciò che potrebbe pignorarmi: la tv, la macchina, il computer, la mia batteria e uno stereo.

Io se gli faccio causa ci rimetto anche le penne, perché pagare un avvocato è come andare a farsi prestare dei soldi da uno strozzino, con il risultato che poi magari la causa va avanti dieci anni e neanche vinci. Bene, loro hanno gli avvocati, io no. Loro hanno il potere, io no. Io dovrò pagare un editore di cui non faccio il nome ma che per scoprirlo basterebbe poco se uno è furbo.

Ora, caro editore, mica vorrai querelarmi, eh? Mica ho fatto nomi, giusto? Però tu, carissimo editore, siccome so che ogni tanto vieni a spulciare nel mio blog e sul mio sito, non ti rendi conto di essere veramente un uomo di bassa lega, bugiardo (per questo ti dedico la foto in alto) e profittatore? Io dovrò pagare la cifra che si è raddoppiata, ma stai tranquillo che appena potrò troverò il modo per fartela pagare legalmente. Senza contare la bella pubblicità che sarò costretto a farti. Invito ancora una volta tutti coloro che scrivono e che vogliono pubblicare un libro: non pagate mai gli editori che vi chiedono somme di denaro. Farete più fatica per trovare un editore serio che pubblica solo ciò in cui crede, ma almeno sarete tranquilli.

 

Nov 8, 2010 - Parliamo di scrittura    2 Comments

Scrittura creativa on line

libri.gif

Diverse persone mi hanno chiesto perché non tenessi un corso di scrittura creativa on line. Ci ho pensato un bel po’, perché i miei corsi sono all’insegna della comunicatività, del botta e risposta, del rapporto umano e degli “scontri” letterari. Poi però mi sono detto: oggi molti non hanno tempo per frequentare un corso settimanale per via del lavoro, dei figli o di altre problematiche personali. Senza contare i costi, non altissimi ma, per come vanno le cose attualmente, possono creare piccoli disagi nell’economia familiare. E allora perché non avere un rapporto, seppur virtuale, via email come se fossimo tra amici? E’ un esperimento il mio, una sfida, qualcosa che può diventare costruttivo al di là della mancanza fisica della persona. Proviamoci allora. Chiunque abbia voglia di partecipare e conoscere nel dettaglio come si svolge il corso (della durata di quattro mesi), scriva alla mia casella di posta: sergioconsani@alice.it e io vi risponderò.

E non dimenticatevi di dare un’occhiata al mio sito web www.sergioconsani.altervista.org dove potete vedere le mie attività, quello che succede nella mia città, le iniziative, la Scuola di Cinema, la musica…

Set 22, 2010 - Parliamo di scrittura    6 Comments

Corso di Scrittura Creativa

 

Scrittura creativa 2.JPG

Il 5 ottobre inizia il mio nuovo corso di scrittura creativa. Come ogni anno avrò alcuni dei miei “vecchi” allievi che, consci del fatto che non si finisce mai di imparare, mi seguono nei vari percorsi di scrittura. Il corso si svolgerà al Centro Sociale Borgo, in Via degli Asili 47, a Livorno, ogni martedì dalle 21 alle 23 per quattro mesi. Per fortuna abbiamo anche un parcheggio interno, perché trovare un parcheggio nel centro della città, di sera, è quasi impossibile. Il Presidente del Centro, Luciano Galoppini, è stato davvero gentile con me quando gli ho proposto di lasciarmi una delle loro stanze ben tenute. Un’attività in più per il loro Centro ben organizzato e altrettanto ben gestito. Lui non lo sa ancora, ma io alla fine del corso vorrei – e qualche sponsor si faccia avanti – pubblicare i lavori dei miei allievi in una raccolta. I proventi andrebbero al Centro Sociale Borgo. E questa mia iniziativa, me la canto e me la suono, mi piace. Spero piaccia sia al Presidente che ai miei allievi. Chiunque voglia iscriversi può inviarmi un’email per avere più informazioni, o telefonare al 338/2170128.

Giu 16, 2010 - Parliamo di scrittura    2 Comments

Corso di scrittura e sceneggiatura a Pontedera

DSCF2937.JPG

Il 6 luglio 2010 inizia il corso di scrittura creativa e sceneggiatura a Pontedera. Sarò io a guidare per 12 lezioni tutti coloro che saranno presenti a questa nuova esperienza. Pontedera è una città aperta e moderna, piena di gente che ama l’arte e la cultura. Un terreno fertile, insomma. Le lezioni saranno settimanali, ogni martedì, dalle 21 alle 23, e sarà il Centro Poliedro in Piazza Berlinguer a ospitarci. Per informazioni potete scrivere direttamente a sergioconsani@alice.it oppure a centropoliedro@gmail.com o telefonando allo 0587/52652. Ecco ciò che dice la locandina: Lo scopo di questo corso è di intraprendere un viaggio nel mondo della creatività usando come strumento la scrittura. Un cammino che permette di affrontare la creazione letteraria e le tecniche della sceneggiatura teatrale e cinematografica attraverso un percorso stabilito, dall’idea al soggetto, dalla struttura della storia alla caratterizzazione dei personaggi. Tutti gli amanti della scrittura, anche i principianti, troveranno il modo per realizzare le proprie idee dopo aver acquisito le giuste nozioni.

Mag 19, 2010 - Parliamo di scrittura    18 Comments

CONCORSO LETTERARIO PER RACCONTI INEDITI 

 

CONCORSO LETTERARIO PER RACCONTI INEDITI 

I PREMIO VERTIGO 2010

 

La Scuola di Teatro Vertigo promuove il “Premio Vertigo” – I Edizione 2010 – un concorso letterario di racconti brevi e inediti con tema a scelta tra “Cinema” o “Teatro”. I racconti, bensì il tema possa apparire non del tutto chiaro, non hanno limiti di fantasia, i personaggi possono solo “sfiorare” una sala cinematografica, commettere un omicidio sul palco di un teatro, intrecciare una storia d’amore con una maschera, sognare di allestire uno spettacolo teatrale… insomma, tutto è lecito purché nel racconto si citi o si agisca in un teatro o in un cinema. Più semplice di quanto sembri. In bocca al lupo a chi parteciperà.

Il bando di concorso è scaricabile qui in formato PDF. Scadenza 30 giugno 2010.

Bando di Concorso I Premio letterario Vertigo.pdf

Apr 30, 2010 - Parliamo di scrittura    9 Comments

Il mio quarto romanzo

Consani_Brochure.pdf

S’intitola “Dieci modi per morire”, edito dalla Tagete di Pontedera. La storia drammatica di un uomo che s’intreccia con quella di un altro uomo. Due persone che per ragioni diverse si trovano a condividere lo stesso appartamento. Leonardo si è appena separato dalla moglie traditrice, Riccardo invece è uno scenografo omosessuale alla ricerca di un’identità. Il primo stila una lista di suicidi e i suoi pensieri sono costantemente alla ricerca del modo perfetto per farla finita. Il secondo vuole conoscere il padre che vive a Napoli e che ha saputo della sua esistenza solo dalla madre in punto di morte. Leonardo ha un figlio di sei anni e la drammaticità della sua storia sta proprio in questo rapporto. Un finale a sorpresa fa i conti con la vita e la morte.

Sopra, in pdf, la copertina del libro. Il dipinto a olio è del pittore Graziano Busonero.

Il 12 maggio (il giorno ufficiale dell’uscita del romanzo), alle ore 18.30, alla Libreria Gaia Scienza a Livorno, ci sarà la presentazione del libro. Accanto a me lo psichiatra Vincenzo Pastore, l’attore Marco Conte, e l’editore Michele Quirici.

Il libro si può avere anche ordinandolo via Internet attraverso i vari siti che si occupano di libri, o telefonando direttamente alla Tagete Edizioni: 058756754.

Dic 29, 2009 - Parliamo di scrittura    11 Comments

Corso di Scrittura Creativa

Martedì 5 gennaio 2010, alle ore 21, ci sarà una riunione aperta a tutti coloro che sono interessati ad iscriversi al nuovo corso di Scrittura Creativa tenuto da Sergio Consani, scrittore e sceneggiatore. La riunione è alla Baracchina Rossa, in Viale Italia 106, Livorno. Parleremo del programma che avrà la durata di quattro mesi, con lezioni settimanali di due ore ciascuna. Ogni martedì sera, dalle 21 alle 23, saremo nel locale al primo piano della Baracchina Rossa. Per info: sergioconsani@alice.it Cell. 338/2170128 oppure chiedere informazioni a Luca Bernini se vi trovate a passare dalla Baracchina.scrittura-lettera_~szo0432.jpg
Set 30, 2009 - Parliamo di scrittura    11 Comments

Laboratorio di sceneggiatura a Roma

STS di Claretta Carotenuto

Via Alfredo Casella, 22

Roma

 

 

 

NEL CUORE DELLA SCENEGGIATURA CINEMATOGRAFICA

 

 

MASTERCLASS PER ATTORI PROFESSIONISTI

 

Condotto da Sergio Consani, scrittore e sceneggiatore

 

 

 

Il laboratorio è rivolto a tutti gli attori professionisti che desiderano capire la struttura e i vari percorsi che si seguono durante la stesura di una sceneggiatura.

“Saper leggere” un copione e comprendere le difficoltà della scrittura è necessario per entrare nello spirito dei personaggi, afferrarne le basi caratteriali per poi interpretarlo al meglio.

Conoscere le difficoltà, gli ostacoli, gli elementi di disturbo, il modo in cui nasce un soggetto, il canovaccio, il dialogo sono i tasselli indispensabili per capire a fondo il lavoro dello sceneggiatore.

 

 

Il laboratorio si terrà sabato 7 novembre, dalle ore 15 alle 20, e domenica 8 novembre, dalle 15 alle 20.

 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE AL MASTER

 

Sono aperte le iscrizioni

 

Per info e prenotazioni: assinternazionale@libero.it

Tel. 06 86203554

 

 

 

 

 

Set 18, 2009 - Parliamo di scrittura    12 Comments

Presentazione corso al Vertigo

logo Vertigo.jpg

Giovedì 24 settembre, alle ore 21,15, al Vertighino di Livorno in Via dei Pescatori 6/8, ci sarà la presentazione del nuovo corso di scrittura creativa e sceneggiatura teatrale e cinematografica. L’incontro è aperto a tutti e spiegherò quale sarà il percorso delle lezioni e quali tecniche useremo per scrivere una sceneggiatura o un racconto. Le iscrizioni sono già aperte e il corso inizierà venerdì 9 ottobre, dalle 19,30 alle 21,30, ogni settimana, per 48 ore complessive. Vi aspetto. Per maggiori informazioni potete consultare il sito del Vertigo: www.vertigoteatro.it

Pagine:1234»