Archive from luglio, 2009
Lug 15, 2009 - blog life    26 Comments

Ma Grillo lo vogliamo?

Grillo.jpg

E perché non dovremmo? Beppe Grillo è uno di sinistra, ma scomodo per i politici di sinistra. Già, loro hanno un sottile equilibrio facile da rompere, e Grillo è uno di quelli che rischia di scombussolare le radici di uomini ben lungi dall’idea di veder tremare le proprie poltroncine rosse. Diciamocela tutta: sono di sinistra, ma capisco che il male sta dappertutto, mica solo in quelli di destra! E’ chiaro, mi oppongo a numerosi concetti degli uomini di destra, con loro discuto, litigo, ma ho scoperto (e non da poco) che tra loro a volte c’è del buono, nel senso che certe regole che vorrebbero imporre non farebbero male ai cittadini. E non sto qui a dirvi quali sono. Credetemi e basta. Ma questa sinistra ha bisogno di una scossa, e Grillo, anche se di professione fa il comico, non farebbe una brutta figura in mezzo a molti uomini politici che spesso ci fanno ridere e che non si rendono conto di essere dei comici naturali. Ragazzi… se Grillo si candida lo voto.

Lug 13, 2009 - opinioni    3 Comments

Sciopero dei bloggers

Limitare la libertà di parola e di espressione è indice di non democrazia.
Combattiamo i regimi e tutti coloro che delle parole costruttive hanno paura.
Combattiamo però chi del web ne fa un’arma per alimentare la pedofilia, la violenza, il razzismo.
Voglio essere libero di dire la mia, sempre. Dire che Berlusconi è odioso, indagato perenne, demagogico e falso.
Dire che la sinistra, la mia sinistra, è fuori di testa per non accettare Beppe Grillo.
Dire che il mondo è corrotto, e che si vive di nepotismi e raccomandazioni.
Dire che il nucleare è pericoloso e che i pannelli solari e il vento sono una cosa giusta.
Dire quello che mi pare, insomma.
sciopero.png
Lug 6, 2009 - musica    17 Comments

Jazz alla Baracchina Rossa

Venerdì 10 luglio, alle 21,30, suonerò con il mio gruppo Jazzin’ in Blue Jeans Quartet, alla Baracchina Rossa, In Viale Italia 106, Livorno. La mitica Baracchina è conosciuta da tutti i livornesi (e non solo), meta non solo estiva, fa bar, ristorante ed ha un bel giardino esterno. Venerdì, chi vuole, può cenare, oppure sedersi, bere qualcosa e ascoltare un po’ di jazz caldo. La formazione del gruppo: Anna Andreini, vocalist; Max Fantolini, piano; Stefano Del Bono, basso; e io alla batteria. Vi aspettiamo.